• cdrquartodipalo@trinitari.it
  • +39 0883 542811

Trinitari Livorno

Il Centro di Accoglienza “Terraferma” di Livorno si trova in via Sant’Anna, n°3. Nato come convento dell’Ordine dei PP. Trinitari è stato successivamente destinato a Centro di prima accoglienza dei cittadini stranieri temporaneamente presenti sul territorio.

È raggiungibile nelle seguenti modalità:

- Raggiungibile in treno

La città si trova sulla linea direttrice Roma - Genova ed è collegata con treni che sono frequenti per entrambe le direzioni. Da Firenze è raggiungibile con treni diretti.

- Raggiungibile in aereo

L'aeroporto internazionale più vicino è il "Galileo Galilei" di Pisa (dista 18 km dal porto di Livorno). Dall'aeroporto si può prendere un taxi, noleggiare un'auto o andare alla stazione ferroviaria di Pisa e in 20 minuti di treno si arriva alla stazione centrale di Livorno. L'aeroporto internazionale di Firenze, "Amerigo Vespucci" è a 80 km da Livorno.

- Raggiungibile in auto

Dall'autostrada A12 Genova - Livorno - Rosignano e autostrade A11 - A12 Firenze - Pisa - Livorno (entrambi connesse alla Al e Brennero - tramite Al prendere l'uscita "Livorno". Poi prendere la strada statale Sl e seguire le indicazioni per "Livorno Centro" o per la "Portuale". Livorno è anche direttamente collegata alla superstrada Firenze-Pisa-Livorno.

-          Raggiungibile in nave

Molti itinerari diretti di traghetto esistono per Barcellona, Bastia, Golfo Aranci, Olbia, Palermo e Porto Vecchio.

1. Accoglienza

La permanenza all’interno della struttura di accoglienza è riservata alle persone aventi lo status giuridico di rifugiato, richiedente asilo, o in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari o protezione temporanea.

L’obiettivo di accoglienza degli ospiti è l’inserimento sociale anche attraverso la partecipazione a progetti d’integrazione. La non accettazione o il rifiuto dell’espletazione del progetto costituisce motivo di dimissione dal Centro. L’ospite è inoltre tenuto alla frequenza continuativa del corso di italiano indicato dai responsabili del progetto, pena la risoluzione immediata del contratto di accoglienza. Infine, l’ospite si impegna a sottoscrivere il contratto di accoglienza, previa visione del seguente regolamento.

2. Durata dell’accoglienza

L’accoglienza all’interno del Centro è temporanea:

- per i rifugiati, per i richiedenti asilo politico e per chi è in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari non può essere superiore a 6 mesi;

- il periodo di accoglienza potrà essere prorogato in accordo con la Prefettura.

L’accoglienza può essere inoltre revocata nei casi di:

- abbandono del centro di accoglienza senza preventiva comunicazione al responsabile del centro;

- mancata presentazione del richiedente asilo all’audizione senza motivato e documentato motivo;

- gravi violazioni al regolamento del centro.

3. Servizi offerti dal centro

Sono offerti i seguenti servizi:

- accoglienza diurna e notturna;

- vitto;

- biancheria (lenzuola, federe, asciugamani) con cambio biancheria ogni 15 giorni;

- kit per l’igiene personale;

- orientamento ai servizi presenti sul territorio (sanità, istruzione, formazione professionale, ecc.); orientamento legale; mediazione sociale interculturale; sostegno nella ricerca del lavoro e dell’alloggio, sostegno psicologico;

- corsi di alfabetizzazione della lingua italiana per tutti gli adulti;

- pasti.

 

Gallery

All for Joomla All for Webmasters